Le ultime scoperte sulla correlazione tra inquinamento e salute

Che il logorio della vita moderna sia una delle principali cause delle molte malattie croniche che colpiscono l’uomo come infarto, problematiche respiratorie e tumori, è una cosa acclarata, cosi come il fatto che esista una chiara correlazione fra questi problemi di salute e l’inquinamento. Ciò nonostante gli studi sulla correlazione tra inquinamento e salute si susseguono con continuità, ed è grazie ad essi che si può rispondere ad alcune importanti domande come: quali sono i principali agenti nocivi? Quali sono i principali danni alla salute, ed esiste un modo per difendersi?

Innanzitutto è da sottolineare un aspetto ignoto a molti e cioè che esistono due tipi di inquinamento: uno estivo ed uno invernale. Il primo rappresenta una degenerazione dell’atmosfera terrestre che porta ad un aumento dell’ozono a basse quote soprattutto a causa dell’inquinamento industriale, ed è aumentato dai raggi del sole. Questo tipo di inquinamento si ‘sposta’ facilmente e quindi può colpire città e campagna indifferentemente. Il secondo tipo, quello invernale, è quello a cui siamo più abituati ed è legato invece all’inquinamento cittadino, come conseguenza dei gas di scarico e causato da particelle, polveri e varie sostanze inquinanti come benzene e biossido d’azoto.

danni alla salute causati dall’inquinamento rieantrano nella categoria dell’avvelenamento, possono essere molti e vanno da piccole problematiche come ad esempio occhi arrossati o lacrimanti, problemi respiratori transitori, o tosse, fino ad arrivare ad alcuni problemi più importanti. Sotto quest’ultimo aspetto i principali danni si hanno a carico dell’apparato respiratorio che viene predisposto a patologie a proprio carico sempre più facilmente (come le bronchiti, fino a problemi cronici come l’enfisema e l’insufficienza respiratoria). Dati clinici  hanno evidenziato anche una stretta correlazione fra inquinamento ed alcune importanti malattie a carico del cuore oltre che nell’aumento di alcuni particolari tipi di tumore.

Ancor più recenti studi hanno evidenziato addirittura  una correlazione dell’inquinamento con l’aumento di casi di autismo, infiammazione dell’ippocampo (riduzione della concentrazione) ed infertilità femminile. Come difendersi quindi? E’ innanzitutto fondamentale mantenersi in forma, praticare adeguata attività fisica evitando di uscire in tarda serata, momento in cui le polveri tendono a depositarsi. Inoltre può essere molto importante procedere all’assunzione di vitamine, soprattutto la A, la C e la vitamina E, e agli anti radicalici che possono preservare la nostra salute dai danni dell’inquinamento eliminando buona parte delle scorie introdotte con l’atmosfera.


Comments are closed.